Anteprima Vino Nobile di Montepulciano

Come ogni anno, anche nel 2020 a Montepulciano, nel cuore della Toscana, si celebra uno degli eventi più riconosciuti del settore vinicolo: l’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano. Giunto alla XXVII edizione, l’evento offre agli operatori del settore e al sempre più grande pubblico di appassionati la possibilità di degustare …

Il Santa Maria della Scala apre le porte a Wine&Siena

Share Button

Wine&Siena Capolavori del gusto 2020

Per la prima volta nella prestigiosa struttura. Dall’1 al 3 febbraio, Wine&Siena celebra le eccellenze premiate da The WineHunter Award. La prima manifestazione dedicata alle eccellenze enologiche ed enogastronomiche dell’anno. La cornice unica di Siena, simbolo della viticoltura italiana, inaugura l’anno di appuntamenti enogastronomici dedicati a operatori del settore e appassionati, firmato dal “cacciatore di vini” Helmuth Köcher. La prima tappa dei WineHunter Events 2020 porta tra i palazzi storici senesi una selezionata produzione italiana wine&food

Il Santa Maria della Scala apre le porte a Wine&Siena nella sua quinta edizione, dal 1 al 3 febbraio 2020, la prima grande manifestazione dedicata alle eccellenze enologiche ed enogastronomiche dell’anno. La manifestazione, inoltre, si arricchisce di una giornata che sarà dedicata agli operatori del settore e della stampa.

Il nuovo anno di The WineHunter riparte dal contesto storico-artistico dei palazzi senesi con la quinta edizione di Wine&Siena – Capolavori del gusto. Voluto dal Patron di Merano WineFestival Helmuth Köcher e da Confcommercio Siena, l’evento immerge produttori e visitatori a Siena, dove il patrimonio culturale sposa le migliori produzioni enologiche premiate da The WineHunter Award. Un percorso tra location uniche come la Rocca Salimbeni, sede di Banca Monte dei Paschi, il Palazzo Comunale, il Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione, il Palazzo del Rettorato dell’Università degli Studi di Siena,Palazzo Sansedoni, sede della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e, per la prima volta, Palazzo Squarcialupi Santa Maria della Scala, che diventa la location principale delle degustazioni enogastronomiche.

Nato dall’ideatore di Merano WineFestival e da Confcommercio di Siena con cui viene organizzato, in collaborazione con la Camera di Commercio di Arezzo Siena e il Comune di Siena, l’evento Wine&Siena dà il via a un intero anno di appuntamenti siglati The WineHunter.

La manifestazione si apre venerdì 31 gennaio alle 18,00 con la conferenza inaugurale presso Rocca Salimbeni, sede di Banca Mps, che ha accettato di ospitare l’avvio della manifestazione, e prosegue a Palazzo Squarcialupi con lo Small Plates Dinner in cui sono protagonisti i ristoratori senesi e i loro piatti tipici in abbinamento ai vini presenti a Wine&Siena. Dall’1 al 3 febbraio, per la prima volta Palazzo Squarcialupi – Santa Maria della Scala ospita i percorsi enogastronomici, una rassegna di case vinicole provenienti da tutta Italia, ma non solo. Tra i produttori italiani grande spazio alla Toscana che fa proprio di Siena il suo baricentro di tradizione e qualità, nonché il punto di riferimento nella cultura enologica anche a livello europeo. Oltre ai vini, anche selezionatissimi produttori tra Food, Spirits e Beer di cui è possibile avere un’anteprima sul sito ufficiale. E non solo, ci sono anche aziende di Extrawine che non producono vino, ma strumenti per il vino (come cavatappi, ecc) nonché i Vinum Hotels. Il 1 di febbraio ci sarà anche la Cena di Gala Tra Borghi e Cantine al Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione, cena a quattro mani con lo Chef Ciaffarafà del Ristorante Sapor Divino del Grand Hotel Continental ed Elmira del Ristorante il Giardino di Montalcino, uno dei vincitori del premio Incarnato 2019 del programma Tra Borghi e Cantine. Ed ancora, durante l’evento, operatori del settore ed appassionati del mondo del vino potranno conoscere e degustare vini e prodotti gourmet d’eccellenza, oltre a partecipare a seminari e degustazioni guidate che approfondiscono alcune tematiche su distillati, birra e olio d’oliva. Torna, come ogni anno, l’asta di beneficenza al Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione, grazie alla collaborazione con Rotary Siena, Siena Est e Rotaract Siena. Le Wine Masterclasses coinvolgono invece il Palazzo Sansedoni – Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Una cornice d’eccezione per uno standard di altissimo livello che porta in rassegna i migliori vini selezionati e premiati da The WineHunter Award, sinonimo di instancabile ricerca dell’eccellenza. Spazio anche all’approfondimento con due convegni al Palazzo, del Rettorato dell’Università degli Studi di Siena con esperti professori e ricercatori dell’Università degli Studi di Siena per un focus su opportunità e sfide per il mondo del vino.

Tra le novità di Wine&Siena 2020, la giornata di lunedì 3 febbraio dedicata agli operatori del settore e alla stampa, occasione per degustare e scoprire nuovi prodotti e conoscere le aziende produttrici.

Collaborano a Wine&Siena Aicoo, Associazione italiana conoscere l’olio d’oliva, Ais Toscana, Associazione Italiana Sommelier Delegazione Siena, Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti Associazione della Toscana, Fisar, Federazione Italiana sommelier, albergatori e ristoratori Delegazione Siena Valdelsa, Onav, Organizzazione nazionale assaggiatori di vino, Slowine, Udb, Unione Degustatori Birre, Fondazione Italiana Sommelier, Associazione Le Mura Odv. Sonopartner tecnici Ip Industrie, Pulltex, I Bibanesi. Grazie all’Istituto di Istruzione Superiore Pellegrino Artusi, Federalberghi Siena e Provincia, Rotaract, Rotary Siena Est e Rotary Siena. Ad ora sono media partner i Grandi Vini e Firenze Spettacolo.

Fèlsina

Fèlsina è un azienda vitivinicola, la quale non ha bisogno di presentazioni, comunque è  posta a due passi dal centro storico di Castelnuovo Berardenga. Siamo all’interno dell’areale del Chianti Classico,  ma l’azienda vanta anche vigneti nella sottozona del Chianti Colli Senesi. Castelnuovo è il comune più a sud di tutto …

Comunicato Stampa

FOOD & WINE IN PROGRESS ALLA QUINTA EDIZIONE Il meglio del Made in Tuscany nell’enogastronomia alla Leopolda Due giorni tra degustazioni, chef stellati, analisi del settore La manifestazione promossa da Ais Toscana, Unione Regionale Cuochi Toscani, Confcommercio e Coldiretti, valorizza la sinergia tra le professionalità del settore per garantire la …

Alla Leopolda la V edizione di Food & Wine in Progress.

Share Button

Tradizione, eccellenza, innovazione. Parte il conto alla rovescia per la V edizione della rassegna enogastronomica Food & Wine in Progress, alla stazione Leopolda di Firenze. Un evento che, giunto nella sua fase di maturità, si presenta come il luogo spazio temporale in cui si condividono, si studiano, si tracciano nuove linee e tendenze del mondo del vino e della cucina. Arte, conoscenza, cultura e creatività, vanno a ricercare le esigenze future dei consumatori e quindi del mercato, a conclusione di una stagione importante, quella dell’anno del cibo italiano.

Food & Wine in Progress è stato fortemente voluto da AIS Toscana e Unione Regionale Cuochi Toscani nel 2015 a oggi si identifica in un momento di importante confronto in cui produttori, cuochi e sommelier dialogano per valorizzare le eccellenze del territorio, mettendo in evidenza la qualità e l’innovazione, in una reciproca volontà di aprirsi a nuove idee di sviluppo sinergico anche per alimentare interesse e turismo enogastronomico in Toscana.

Master Class, Degustazioni e Cooking Show con i migliori sommelier e cuochi del territorio, insieme a ospiti di rilievo nazionale, sono le principali attività dell’evento che diventano momenti di approfondimento tra le professionalità in cui si rendono evidente le nuove tendenze dell’enogastronomia rispettando la crescente domanda dei consumatori.

Sito ufficiale: www.foodandwineinprogress.it

TRE GIORNI DI VINO E SAPORI A PIACENZA EXPO UNA FESTA DI INCONTRI ALLA SCOPERTA DEL MONDO FIVI

Share Button

È partito il conto alla rovescia per la nona edizione del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti. Le porte dei padiglioni di Piacenza Expo saranno aperte sabato 23 e domenica 24 novembre dalle 11.00 alle 19.00 e, novità di quest’anno, anche lunedì 25 dalle 10.00 alle 16.00.

Piacenza Expo, partner della manifestazione, si conferma il luogo ideale per la strategica posizione geografica e per la tipologia di struttura e di organizzazione fieristica, capace di accogliere Vignaioli da tutta Italia e al contempo di mantenere lo spirito del Mercato fatto di incontri e confronti.

Protagonisti del Mercato saranno i Vignaioli Indipendenti, che raggiungono con questa edizione la presenza record di 626 espositori provenienti da ogni regione d’Italia. I Vignaioli Indipendenti sono i rappresentanti di una viticoltura artigianale che vuole farsi custode del territorio e delle tradizioni, che segue l’intera filiera produttiva dalla coltivazione delle vigne fino alla produzione e all’imbottigliamento del vino. Un ricco programma caratterizzerà il Mercato. Nel corso dei tre giorni sarà possibile partecipare a cinque degustazioni dedicate al rapporto tra uomo e territorio condotte rigorosamente da Vignaioli. Quest’anno esploreranno Sicilia, Toscana, Piemonte, Puglia e Emilia Romagna.

Per tutte le informazioni e il programma completo : www.mercatodeivini.it

Fonte | Ufficio stampa: Studio Cru

VIGNAIOLI INDIPENDENTI

Merano WineFestival confermano il grande successo della manifestazione

Share Button

La storica manifestazione meranese chiude con 11.500 presenze registrate nelle cinque giornate dedicate alle eccellenze del settore wine&food. Grande affluenza per gli appuntamenti ormai consolidati, ma anche per le novità dell’edizione 2019, con la partecipazione di un pubblico specializzato che conferma un target sempre più di qualità. Appuntamento dal 6 al 10 novembre 2020 per la 29^ edizione.

Si brinda al successo per la 28^ edizione di Merano WineFestival, riaffermando il prestigio di un appuntamento di eccellenza nel panorama italiano e non solo. Lo confermano le 11.500 presenze registrate durante le cinque giornate della manifestazione, l’aumento del numero di operatori e specialisti del settore, l’indotto calcolato per oltre 10 milioni di euro e la partecipazione di produttori anche internazionali e di un’apprezzata ‘young generation’. Un boom che ha interessato in particolar modo le giornate di sabato, annunciata sold out già dal 1 novembre, domenica e lunedì, data che ha coinvolto specialmente un pubblico di esperti e operatori del settore enologico e della ristorazione.

 Numeri che esprimono un incremento non solo in termini di quantità, ma anche di qualità, evidenziando come Merano WineFestival sia sempre più un esclusivo appuntamento di incontro fra produttori e operatori. Numeri che descrivono un indotto di oltre 10 milioni di euro, senza calcolare l’introito derivato dalle attività commerciali e dal ritorno turistico di chi in futuro vorrà scegliere Merano come meta per la propria vacanza dopo averla visitata per la prima volta in questa occasione. Grande successo per gli eventi consolidati, come The Official Selection, GourmetArena, Charity Wine Masterclasses e The Circle, ma anche per Merano Wine CityLife,

Novità di questa edizione che ha gremito il tappeto rosso di Corso Libertà con un Fuorisalone in perfetto stile. Infine, ampio spazio alla cultura che ha portato in scena un ricco programma di talk e convegni a tema e che ha contribuito a riempire di contenuti la manifestazione. Quasi 300 i giornalisti presenti alla manifestazione, tra cui spicca anche un aumento di testate internazionali. Anche il mondo dei social network ha risposto con un numero altissimo di interazioni, specialmente per la piattaforma Instagram, trasformando la kermesse meranese in un evento seguitissimo anche online e da ogni parte del mondo.

Ci vediamo alla 29° edizione dal 6 al 10 novembre 2020 a Merano! 

Fonte: Gourmet’s International

Grandi langhe 2020

Il 27 e 28 gennaio Grandi Langhe dà il benvenuto ai professionisti del mondo del vino, ad Alba (CN) presso il Palazzo Mostre e Congressi, in Piazza Medford, 3. Alla due giorni parteciperanno oltre 200 produttori, tutti presenti in entrambe le giornate. Un’unica location dove professionisti e stampa di settore avranno la …

Terrawine Festival

Terrawine Festival con il Patrocinio del Comune di Todi presenta CHAMPAGNE – SPARKLING WINE & WINEWINTER i grandi viniTODI 1 DICEMBRESala delle Pietre di Palazzo del Popolo Dinamismo, contaminazioni culturali e trasversalità sono i capisaldi su cui si costruisce il progetto, con l’obiettivo di promuovere e valorizzare la Terra: terra …

The Wine Revolution

Il 17 e 18 Novembre p.v. torna a Sestri Levante, la terza edizione di “The Wine Revolution”, 60 aziende di filosofia naturale,biologica, biodinamica provenienti da tutta Italia e dall’ Estero,si incontrano e incontrano i visitatori per dar vita ad una due giorni emozionante,vibrante,unica !Inoltre banchi degustazione food con eccellenze nazionali,momenti …